34° Trofeo delle Regioni Esordienti A
Rovereto, 9-10 luglio 2016
Edizione 2010
La Campionessa di Fondo Viola Valli speaker a Molveno
giovedì 17 giugno 2010

A causa di un imprevisto dell’ultimo minuto lo speaker Renato Fusi, voce ufficiale da molti anni dei Campionati Nazionali di Molveno per Esordienti, non potrà essere presenti nell’edizione 2010 che prenderà via sabato 19 giugno nella piscina scoperta di Molveno. Ci ha lasciato comunque in buone mani: al posto di Fusi darà voce alle competizioni dei giovani atleti l’ex atleta della Nazionale Azzurra di Fondo Viola Valli. La nuotatrice, che è stata cinque volte campionessa mondiale nelle gare di 5, 10 e 25 km si è detta entusiasta di raggiungere Molveno, che il prossimo fine settimana diventerà la capitale del nuoto giovanile italiano. Anche per i nuotatori sarà una bellissima esperienza poter avere a bordo vasca una campionessa del calibro della Valli.

Nata a Varese nel 1972, Viola Valli ha iniziato la carriera tra le corsie in vasca, specializzandosi subito nelle lunghe distanze, fino a diventare campionessa nazionale e rappresentante dell'Italia ai Giochi del Mediterraneo. Dal 1999 iniziò la nuova carriera fuori dalle piscine, nelle acque libere, diventando la più grande nuotatrice di fondo che l'Italia abbia mai avuto. Il suo palmarès è impressionante: nessun campione italiano di nuoto, maschio o femmina, ha mai vinto quanto lei ai campionati mondiali. Purtroppo ai tempi della Valli i giochi olimpici non prevedevano ancora competizioni di nuoto di fondo; ed è quindi lecito presumere che se ci fosse stata la possibilità anche a Sidney 2000 e ad Atene 2004 avrebbe potuto ottenere ottimi risultati. Nelle acque turche di Kumburgaz nel ' 99, con soli pochi mesi di allenamenti alle spalle conquistò il primo argento europeo nella 5 km, beffata dalla tedesca Buechse solo per l' inesperienza (eufemismo) di certi arrivi concitati. La nuotata frenetica era il suo punto forte, il mal di collo il punto debole. «Forse avrei dovuto cominciare prima da fondista (in piscina vinse 3 ori ai Primaverili nei 400-800 e due bronzi ai Mediterranei) – aveva commentato in un’intervista rilasciata a Stefano Arcobelli della Gazzetta dello Sport - ma non è stata una scorciatoia per vincere medaglie. In vasca sarà più gratificante, in mare non tutti hanno il coraggio per gli imprevisti, e poi ci vuole testa per certe fatiche». Bocciata a 5 anni perché lenta in vasca, da grande non poteva rassegnarsi a un tramonto anonimo. Iridata nella 5 (tre volte), 10 e 25 km, a ogni gara s' inventava una tattica: il primo trionfo giapponese maturò con un distacco di 32"; l' ultimo a Barcellona 2003 nella 10 km chiudendo gli occhi e mettendosi a ridere tant'era incosciente. La reclamò persino la first lady Franca Ciampi: «Un simbolo di ostinazione».
In allegato una fotografia

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Piazza Fiera, 13 - 38122 Trento | Tel. 0461.231456 - Fax 0461.269441 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile