34° Trofeo delle Regioni Esordienti A
Rovereto, 9-10 luglio 2016
Edizione 2013
Parte la diciannovesima edizione
venerdì 5 luglio 2013

Arrivano oggi a Rovereto i 240 atleti, accompagnati da almeno una cinquantina di tecnici e da 600 genitori accreditati, che partecipano al diciannovesimo Campionato nazionale «Esordienti A» di nuoto per squadre regionali. L’appuntamento per le competizioni è sabato 6 e domenica 7 luglio alla piscina esterna da 50 metri del Centro Natatorio Comunale di Via Udine, che resterà comunque aperto con il normale orario per tutti gli utenti che potranno disporre delle due piscine coperte e delle altre attrazioni del centro. 
Prima, però, di contendersi lo “scudetto delle regioni”, tutti gli atleti saranno ospitati oggi, venerdì 5 luglio, presso la Sala Consiglio del Comune di Rovereto in Piazza Podestà il saluto delle autorità (alle ore 19.30)
Sabato mattina è invece in programma la suggestiva cerimonia di apertura del Campionato alla Campana dei Caduti, alla presenza di tutte le autorità locali e delle delegazioni partecipanti. 

Un appuntamento, quello del Campionato Italiano Esordienti, che può contare su una ormai rodata capacità organizzativa del Comitato Trentino della Federnuoto in collaborazione con la 2001 Team di Gianfranco Barbiero e del Comune di Rovereto. 

I numeri sono importanti per questo Campionato, per la terza edizione consecutiva a Rovereto. “Una manifestazione che siamo orgogliosi di ospitare in Trentino fin dalla sua nascita nel 1995 - spiega Mario Pontalti, presidente della Federnuoto provinciale - è una competizione a squadre e tutte le regioni italiane saranno presenti con i loro migliori atleti della fascia d’età 11-13 anni. Importante la collaborazione con la 2001 e con il Comune di Rovereto che valorizzano al meglio questo appuntamento e sono convinto che anche gli atleti di casa nostra quest’anno sapranno farsi valere».

Per il Trentino, infatti, quest’anno si preannunciano buone notizie. Parte da favorita nei 100 metri rana femminili (e secondo tempo di iscrizione nei 200 misti) la trentina figlia d’arte Sara Gusperti, figlia di quel René (due volte olimpico ad Atlanta ’96 e Barcellona ’92) che proprio a Rovereto aveva chiuso la sua brillante carriera agonistica. In vasca da fuori regione anche Michele Lamberti, altro figlio d’arte del pluricampione del nuoto Giorgio. E poi abbiamo la rivana Bruna Pesole, con il terzo tempo di iscrizione nei 200 stile libero. Anche le staffette trentine sono da medaglia, con un tempo di iscrizione già “virtualmente” sul podio.

Sono 24 le gare in programma, 20 individuali e 4 staffette, 96 medaglie che saranno assegnate. Sabato pomeriggio dalle ore 16 al via le gare al centro natatorio comunale, che
proseguiranno domenica mattina dalle 9.30, premiazioni a mezzogiorno. Di seguito il programma completo della manifestazione con i momenti salienti. 


Venerdì 05 Luglio
ore 19.30: breve momento di saluto da parte delle autorità presso la Sala Consiglio del Comune di Rovereto in Piazza Podestà


Sabato 06 Luglio
ore 09.00: Cerimonia di Apertura presso la Campana dei Caduti alla presenza delle delegazioni regionali, delle autorità e degli ospiti  
- sfilata delle Rappresentative regionali
- discorsi delle autorità
- inno nazionale
- dichiarazione di apertura dei giochi
- suono di Maria Dolens
ore 16.00:  inizio prima giornata di gare
ore 18.00: fine prima giornata di gare


Domenica 07 Luglio
ore 9.30: inizio seconda giornata di gare
ore 12.00: premiazioni e Cerimonia di Chiusura

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,719 sec.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Piazza Fiera, 13 - 38122 Trento | Tel. 0461.231456 - Fax 0461.269441 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile