34° Trofeo delle Regioni Esordienti A
Rovereto, 9-10 luglio 2016
Edizione 2005
Quanti record nella prima giornata
sabato 2 luglio 2005

La prima giornata di gare si apre subito con un primato di manifestazione. Matteo Fraschi (CR Toscana) si impone nei 200 misti maschile con il tempo di 2?17?94, un crono che va a migliorare il precedente (2?20?57) del veneto Andrea Toniato nuotato nell?edizione del 2002.
Record anche per la gara dei 100 farfalla femminile, dove Silvia Di Pietro (Cr.Lazio) vince in 1?06?80, migliorando di ben 2 secondi il precedente primato (Sorbini Enrica, CR. Umbria, 1?08?63, nuotato nel 2002. Sotto il record del 2002 anche la seconda e la terza classificata, rispettivamente Elisa Torrisi (CR.Liguria, 1?07?86) e Denise Riccobono (CR.Toscana, 1?08?23).
Nella gara dei 200 stile libero maschile si impone Luigi Munda (CR. Sicilia), in 2?06?65, mentre nei 400 stile donne Stefania Dirozzi (Cr.Campania) è prima in 4?43?17.
Il terzo record di manifestazione arriva nel dorso maschile. Nella gara dei 100 metri Federico Visconti (CR.Campania) vince in 1?03?38, abbondantemente sotto il precedente record di Luigi di Tacchio (Cr.Lazio, edizione 2002) in 1?05?97.
Pamela Gabrieli (CR.Puglia) si impone sui 100 rana donne, con il buon tempo di 1?19?33, ma per due decimi non va a primato. Daniele Paoluzzi (CR. Lazio) si aggiudica i 200 farfalla maschi in 2?25?79, mentre Federica Concas i 200 dorso femminili in 2?34?33. Nei 200 rana maschile Michele Iotti (Cr Emilia) vince in 2?31?98, ben sei secondi sotto al precedente primato del veneto Luca Pizzini nuotato nel 2002.
Nei 100 stile femminili va a record anche Nicole Villani (Cr. Lazio) in 1?02?90, migliorando di quasi un secondo quello della veneta Martina Zanardi che nell?edizione 1997 fermò il cronometro a 1?03?22. Era questo il record più longevo della manifestazione dopo quello dei 100 fafalla dell?altoatesino Daniel Nissen che resiste ancora dal 1996.
Per quanto riguarda le staffette, nella 4 x 100 stile maschile vince la rappresentativa della Sicilia, davanti a Lazio ed Emilia Romagna; In campo femminile la rappresentativa del Lazio (Liberatori, Zauli, Di Pietro, Villani) vince la 4 x 100 mista segnando anche il nuovo record di manifestazione con il tempo di 4?47?89.
Al termine della prima giornata di gare la rappresentativa del Lazio è in testa alla classifica.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Piazza Fiera, 13 - 38122 Trento | Tel. 0461.231456 - Fax 0461.269441 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile