34° Trofeo delle Regioni Esordienti A
Rovereto, 9-10 luglio 2016
Edizione 2011
Veneto in testa, seguono Lombardia e Lazio
sabato 9 luglio 2011

Nessun record di manifestazione nella prima giornata dei Campionati Nazionali Esordienti “A” a squadre regionali. Tanta però la soddisfazione per una competizione “matura” che si è dimostrata all’altezza della situazione anche se nella nuova location della piscina di Rovereto.
Dopo sedici edizioni a Molveno, sull’Altopiano della Paganella, la storica sede dei Campionati si è infatti spostata presso il centro natatorio di via Udine, a Rovereto, grazie ad una felice sinergia tra Fin Trentino, Comune di Rovereto e 2001 Team, ente gestore dell’impianto.
Al termine della prima giornata di gara la rappresentativa del Veneto è in testa alla classifica delle regioni con 227 punti, seguita da quella di Lombardia con 218 e Lazio con 205. Per il Trentino un provvisorio nono posto, ottima posizione conquistata anche grazie a due medaglie, e i cugini dell’Alto Adige al diciottesimo. Grande soddisfazione per i padroni di casa del Trentino, che conquistano due medaglie, una d’argento nei 100 stile femmine con Elena Foradori, e una di bronzo nella staffetta maschile 4 x 100 stile (Luca Todesco, Luca Dallapé, Cristian Andreoli e Alessandro Morbin).
Da segnalare la crescita omogenea e distribuita un po’ su tutte le regioni, ma non ossessivamente orientata alla prestazione. Nessun record, si diceva, ma alcuni atleti ci sono andati vicino, come Lorenzo Gressi (Friuli Venezia Giulia) che ha mancato per soli 11 centesimi il primato della manifestazione nei 100 dorso e ha nuotato le due vasche in 1’03”49. Quasi primato anche per Eleonora Clerici (Lombardia) nei 100 rana femminile con 1’16”48.
La festa del nuoto nazionale giovanile è stata anticipata questa mattina da una suggestiva cerimonia di apertura sul Colle di Miravalle, alla quale non sono voluti mancare i rappresentanti istituzionali e politici locali, tra i quali l’assessore provinciale allo Sport Marta Dalmaso. Ad illustrare il significato di pace portato dalla Campana dei Caduti “Maria Dolens” è stato il vicereggerente della Fondazione Opera Campana Lorenzo Saiani. La sfilata delle rappresentative regionali sulle note della banda cittadina e il suono di Maria Dolens hanno contribuito a lasciare un ricordo indelebile nelle menti dei 200 ragazzini, dei loro genitori e degli accompagnatori che da tutt’Italia hanno raggiunto la Città della Quercia per sfidarsi a suon di bracciate nel centro
Domani ultima giornata di gare con inizio alle ore 9.30. Al termine la premiazione delle rappresentative regionali. Per i risultati si può consultare il sito http://rovereto.fintrentino.it nella voce RISULTATI del menù a lato. Si possono anche trovare in tempo reale su www.genovagare.it.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Piazza Fiera, 13 - 38122 Trento | Tel. 0461.231456 - Fax 0461.269441 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile