34° Trofeo delle Regioni Esordienti A
Rovereto, 9-10 luglio 2016
Edizione 2007
Tutte le regioni d'Italia a Molveno
mercoledì 20 giugno 2007

I migliori nuotatori d’Italia appartenenti alla categoria Esordienti “A” si sfidano nella piscina di Molveno dal 22 al 24 giugno, per l’ormai storico appuntamento con il Campionato Nazionale a squadre regionali.
Per la XIII edizione sono giunte le iscrizioni delle rappresentative di tutte le regioni italiane, isole comprese, ciascuna composta da cinque atleti maschi (anni 94-95), cinque femmine (anni 95-96) e due allenatori. In totale 200 atleti per l’appuntamento di grande fascino e tradizione, che si conferma uno dei più attesi del calendario giovanile. Nella piscina tra le Dolomiti di Brenta hanno nuotato nel corso degli anni tante giovani promesse del nuoto nazionale: con riferimento alle ultime edizioni, ne sono un esempio la modenese Caterina Brighi, grande protagonista nel 2004, la romana Silvia di Pietro (2005), la pugliese Pamela Gabrieli e la veneta Caterina Pesce nel 2006. Molte di queste sono apparse in finale al Trofeo Sette Colli, la grande kermesse internazionale di Roma, e la Brighi si è guadagnata persino l’accesso alla Nazionale Juniores che prenderà parte agli Europei di Anversa dal 18 al 22 luglio.
Fascino e tradizione si diceva, ma anche tanta qualità, considerato che in ogni edizione vengono sistematicamente abbattuti parecchi primati, segno del movimento che si evolve. Quest’anno potrebbero essere ritoccati (il condizionale è d’obbligo) i record femminili dei 400 e 200 stile, 200 misti, 200 farfalla e 200 rana. Tra i maschi potrebbero essere migliorati nelle gare dei 200 stile (il lombardo Riccardo Maestri è iscritto con 2.00.70, ben 5 secondi inferiore al record precedente), dei 100 farfalla, dei 100 e 400 stile, dei 100 rana.
Ad arricchire l’edizione 2007 sarà la presenza del nuotatore azzurro Alessandro Calvi, medaglia d’oro nella 4x100 stile libero agli Europei di Budapest 2006, assieme a Filippo Magnini, Christian Galenda e Lorenzo Vismara. Questa staffetta ha poi conquistato la seconda piazza ai Mondiali di Melbourne, con la partecipazione di Massimiliano Rosolino al posto di Vismara. Il ventiquattrenne Calvi, tesserato per i Carabinieri e per la DDS di Milano, assisterà alle gare e premierà i vincitori. Calvi vive a Pavia ma è un affezionato ospite dell’Altopiano della Paganella, perché proprio a Fai viene a trascorrere le vacanze fin da quando aveva cinque anni. E l’anno scorso era stato eletto anche “sindaco per un giorno”, il tradizionale riconoscimento che viene concesso agli ospiti che da molti anni trascorrono proprio in questa località tra le Dolomiti di Brenta le proprie vacanze.
Per il quarto anno consecutivo, a dar voce alla manifestazione sarà lo speaker Renato Fusi, insegnante di professione e “commentatore” per hobby dei principali appuntamenti nazionali di nuoto e nuoto sincronizzato, e degli Europei di Trieste nel 2005. Prima di appassionarsi al mondo delle piscine, Fusi ha iniziato la propria carriera commentando i Campionati del Mondo di atletica a Roma nel 1987 ed anche quest’anno la sua voce ed il suo carisma accompagneranno le gare dei giovani talenti.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Piazza Fiera, 13 - 38122 Trento | Tel. 0461.231456 - Fax 0461.269441 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile